Istruzione

Informazioni Amministrazione

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) è il dicastero del Governo italiano preposto all’amministrazione dell’istruzione, dell’università, della ricerca e dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica.

Il ministero è responsabile dell’istruzione nelle scuole di ogni ordine e grado, sia pubbliche che private. Per queste ultime limitatamente ai programmi. Cura la vigilanza sulle istituzioni universitarie, dotate di forte autonomia per dettato costituzionale ex art. 33. Sovraintende alla ricerca dello Stato attraverso le apposite strutture. Tramite l’amministrazione centrale costituisce la centrale che programma e orienta le politiche educative che poi vengono attuate e gestite localmente dagli Uffici regionali e dalle singole istituzioni scolastiche.

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca è stato riorganizzato col DPR 20 gennaio 2009, n. 17, recante Regolamento recante disposizioni di riorganizzazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, per le strutture ministeriali e con il DPR 14 gennaio 2009, n. 16, recante Regolamento recante la riorganizzazione degli Uffici di diretta collaborazione presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, per le strutture di staff, entrambi pubblicati in GURI n. 60 del 13 marzo 2009.

Il MIUR si articola a livello periferico in diversi uffici:

  • gli Uffici Scolastici Regionali – USR, in numero di 18, costituiscono autonomi centri di responsabilità amministrativa, attuano le disposizioni dei Dipartimenti e svolgono il ruolo di diretto supporto e consulenza alle singole scuole, articolando i propri uffici sul territorio.
  • gli Uffici Scolastici Provinciali – USP(attualmente denominati “Ambiti territoriali”), dipendenti dagli USR, applicano le disposizioni degli uffici regionali e del ministero, quale presidio intermedio rispetto alle istituzioni scolastiche. Gli USP sono in numero di 104, diffusi pressoché su tutto il territorio nazionale.

Sono fatte salve le disposizioni per le Regioni e Province autonome, ai sensi dell’art. 6 del D.P.R. 347/2000. In particolare, non sono presenti USR in Valle d’Aosta e in Trentino-Alto Adige. In Sicilia, seguitano ad applicarsi, per quanto concerne l’organizzazione dell’amministrazione scolastica, le disposizioni previste dai rispettivi statuti e relative norme di attuazione o in base ad essi adottate, in particolare, l’art. 9 del DPR 14 maggio 1985, n. 246.

Fonte: wikipedia.


CONCORSI:

UNIVERSITA’ DI ROMA «TOR VERGATA» – AVVISO
Posti: 1

Approvazione degli atti del concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di una unita’ di personale da assumere con contratto di lavoro a tempo indeterminato di categoria D, posizione economica D1 – area amministrativa gestionale, per le esigenze dell’ufficio affari generali con particolare riferimento alle attivita’ connesse alla gestione delle procedure elettorali riguardanti gli organi centrali e periferici dell’Ateneo, nonche’ degli organismi rappresentativi universitari nazionali. (GU n.5 del 16-01-2018)

COMUNE DI CERES – CONCORSO
Scadenza: 11 febbraio 2018
Posti: 1

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo pieno e indeterminato di un posto di collaboratore autista scuolabus-necroforo – cantoniere, categoria B3. (GU n.4 del 12-01-2018)

UNIVERSITA’ ALDO MORO DI BARI – CONCORSO
Scadenza: 8 febbraio 2018
Posti: 1

Selezione pubblica per la copertura di un posto di ricercatore universitario a tempo determinato (GU n.3 del 09-01-2018)

UNIVERSITA’ «G. D’ANNUNZIO» DI CHIETI-PESCARA – CONCORSO
Scadenza: 8 febbraio 2018
Posti: 1

Procedura selettiva per la copertura di un posto di professore universitario di prima fascia – settore concorsuale 06/N1 – settore scientifico-disciplinare MED/46, presso il Dipartimento di Scienze mediche, orali e biotecnologiche. (GU n.3 del 09-01-2018)

UNIVERSITA’ DI PERUGIA – AVVISO
Posti: 1

Approvazione degli atti della procedura di selezione per la copertura di un posto di professore universitario – seconda fascia – settore concorsuale 01/A1 – settore scientifico-disciplinare MAT/04, presso il Dipartimento di Matematica e informatica. (GU n.3 del 09-01-2018)

ALMA MATER STUDIORUM – UNIVERSITA’ DI BOLOGNA – CONCORSO
Scadenza: 8 febbraio 2018
Posti: 9

Procedure selettive per la copertura di nove posti di professore universitario di ruolo, I fascia. (GU n.3 del 09-01-2018)

ALMA MATER STUDIORUM – UNIVERSITA’ DI BOLOGNA – CONCORSO
Scadenza: 8 febbraio 2018
Posti: 15

Procedure selettive per la copertura di quindici posti di professore universitario di ruolo, II fascia. (GU n.3 del 09-01-2018)

LIBERA UNIVERSITA’ MARIA SANTISSIMA ASSUNTA – LUMSA – CONCORSO
Scadenza: 25 gennaio 2018
Posti: 1

Vacanza di un posto di ricercatore universitario a tempo indeterminato da coprire mediante trasferimento, presso il dipartimento di giurisprudenza (sede Palermo), settore concorsuale 13/D2, settore scientifico-disciplinare SECS-S/03 – Statistica economica. (GU n.2 del 05-01-2018)

UNIVERSITA’ DI TRENTO – CONCORSO
Scadenza: 5 febbraio 2018
Posti: 1

Procedura selettiva per la copertura di un posto di professore universitario di ruolo di II fascia mediante chiamata ai sensi dell’articolo 18, comma 1, della legge 240/2010 – Centro Interdipartimentale mente/cervello. (GU n.2 del 05-01-2018)

UNIONE DI COMUNI LOMBARDA «UNIONE DEL DELMONA» – CONCORSO
Scadenza: 3 febbraio 2018
Posti: 1

Concorso pubblico, per soli esami, per l’assunzione di un collaboratore – categoria B3 – a tempo indeterminato a tempo pieno, con profilo di operaio, muratore, manutentore, cantoniere, autista di scuolabus e seppellitore in possesso di patente D con CQC. (GU n.2 del 05-01-2018)

Pagina 1 di 302123..Ultima